L’ospite di questa puntata è Simona Giacalone, Specifier Account Manager Herman Miller.

Partiamo dall’inizio. Dove nasce l’azienda Herman Miller? Intanto diciamo che Herman Miller non fondò Herman Miller ed Herman Miller mai lavorò per Herman Miller. Strano vero? Herman Miller fu fondata da D.J. De Pree.  Nel 1909 D.J. fu assunto dalla Star Michigan Furniture. Iniziò dal basso, era molto in gamba, fece carriera ed in dieci anni ne era già a capo. Dopodichè decise di acquistarla ma aveva bisogno di fondi. Nel 1919 sposò Leslie Miller, la figlia di Herman e decide quindi di chiedere i fondi al suocero. Per questo motivo rinominò l’azienda in nome del suocero. La Star Michigan Furniture era molto diversa da quello che è oggi Herman Miller, facevano mobili in stile vittoriano, pesanti, difficile da spostare, rispecchiava lo stile dell’epoca. La scossa arriva nel 1929 con la grande depressione quando gran parte delle aziende del Michigan stavano fallendo. D.J capisce che deve cambiare rotta e che deve essere innovativo. Per far questo cerca un nuovo designer Gilbert Rhode che aiutò moltissimo nell’intento.

Gilbert Rhode era uno dei designer emergenti del tempo. Nato a New York,  viaggiò negli anni ‘20 in Europa dove conobbe il Bauhaus, uno stile diverso, moderno, e decide di portare questo stile anche in America. Si incontra con D.J De Pree e gli presenta alcuni progetti diversi, di svolta. Miller ha l’intuizione di capire che nelle case il centro delle cose non erano i mobili ma le persone. In città gli spazi si riducono rispetto alle case di campagna e quindi viene ripensato tutto in funzione degli spazi. Non si vende più l’arredo ma si vende il modo di vivere, con arredi funzionali, che si possono spostare. Rhode muore prematuramente nel 1944 e quindi cercherà un altro designer che troverà in George Nelson. Miller voleva collaborare con i designer ma voleva che fossero esterni, freelance, non ha mai voluto assumerli, perché secondo lui stando all’esterno riuscivano a capire ed interpretare in modo migliore la società. Nelson assumerà il ruolo di Designer Director nel 1945 e realizzò tantissimi pezzi nel primo periodo, ben 77 pezzi che sono tutt’ora iconici.

Continua a vedere l’intervista qui.