Parliamo di Design Spaziale insieme a Salvatore di Design Addicted.

In Svizzera esiste un corso di design spaziale con l’obiettivo di creare oggetti che abbiano una funzionalità nello spazio. Per esempio non devono avere problemi relativa la gravità.

Il design spaziale nasce alla fine della seconda guerra mondiale e con l’inizio della guerra fredda. Stati Uniti e Russia avevano bisogno di tecnologie per spiarsi a vicenda. La cosa più utile per spiare era portare nello spazio un satellite anziché un aereo che sorvolasse le zone che era facilmente rintracciabile.

Perché il design fa parte di questo? Partiamo dal designer Loewy, era un grafico che è diventato un designer fino a quando la NASA lo ha chiamato per ridefinire gli spazi all’interno dello Space Shuttle. Quando gli Stati Uniti sono andati per la prima volta sulla Luna hanno ripreso molti bozzetti realizzati da Loewy.

Fra gli anni ’50 e ’60 c’è stato il grande sviluppo della plastica, il Moplen,  un tipo di plastica usata nello spazio. Alcuni prodotti di quel periodo si confondono fra design Pop o un design Spaziale.

Continua a vedere la puntata relativa al Design Spaziale sul primo canale Youtube dedicato al mondo del design.